Bordonali: escludere Lombardia da piano ripartizione immigrati - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità
Milano, 29 dicembre 2016 - "La presenza e il passaggio in Lombardia di terroristi islamici e' preoccupante. Chiediamo al Governo di escludere la Lombardia dal piano di ripartizione dei richiedenti asilo". Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali ricordando che la Lombardia gia' 23.000 immigrati, oltre a 1,3 milioni di immigrati residenti sul nostro territorio regionale.

"La soluzione per ridurre il rischio terrorismo e' quella di ripristinare i controlli alle frontiere e procedere immediatamente ad accordi bilaterali con i Paesi di provenienza degli aspiranti profughi per effettuare il rimpatrio in massa di tutti i clandestini che - ha concluso l'assessore - ormai e' palese e certificato dai numeri, sono la stragrande maggioranza di coloro che manteniamo in hotel e centri accoglienza per anni".