Colf, badanti e babysitter, con il Natale arriva anche la tredicesima - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità

Il contratto collettivo del lavoro domestico prevede entro il mese di dicembre "una mensilità aggiuntiva". Ecco come calcolarla

Roma – 15 dicembre 2016 - Magari può arrivare con un "tanti auguri", ma non è un regalo. La tredicesima è un diritto per colf, badanti e babysitter. 

Il Contratoto collettivo nazionale del lavoro domestico le dedica un intero articolo. L'articolo 38 dice "in occasione del Natale, e comunque entro il mese di dicembre, spetta al lavoratore una mensilità aggiuntiva", e che questa matura "anche durante le assenze per malattia, infortunio sul lavoro, malattia professionale e maternità". 

Vale per il lavoro a tempo pieno, ma anche per quello part time o a ore, ovviamente queste variabili influiscono anche sull'importo. Come si calcola la tredicesima dei lavoratori domestici? Ecco la risposta dell'esperto su Colfebadantionline.it, il portale del lavoro domestico.