Dietrofront dell'Austria, niente blindati e militari al confine con l'Italia - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità

Roma, 6 luglio 2017 - Dietrofront dell'Austria. Blindati e militari restano in caserma. Tutto come prima al valico del Brennero. E' stato il cancelliere Christian Kern a chiarire che Vienna "non eseguirà alcun controllo ai confini al momento e non sta per ricorrere all'impiego dell'esercito nell'immediato".

L'Italia ha incassato con soddisfazione e attende risposte dal vertice di oggi a Tallinn dei ministri dell'Interno europei. Bruxelles, ha detto il ministro Marco Minniti alle Camere, "ha accolto alcune nostre proposte: la prima è il codice di condotta per le navi delle ong". Minniti ha anche evidenziato che "l'accoglienza ha un limite nella capacità di integrazione, un limite non valicabile". Principio richiamato nel libro in uscita di Matteo Renzi 'Avanti', dove ragiona - secondo le anticipazioni - di un numero chiuso degli accessi.