Folla di migranti verso gli Usa, 5.000 persone sfidano Trump - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
12
Mer, Dicembre

Attualità
New York, 23 ottobre 2018 - Una carovana di almeno 5.000 persone, in gran parte provenienti dall’Honduras, continua ad attraversare il Messico per arrivare al confine con gli Stati Uniti, nonostante il presidente Donald Trump abbia minacciato di usare l’esercito per fermarla. I migranti sono spinti da povertà, corruzione e violenze tra gang a lasciare l’Honduras. Ieri, Trump ha scritto su Twitter che “le persone devono prima chiedere l’asilo in Messico. Le carovane sono una vergogna del partito democratico. Cambiare le leggi sull’immigrazione ORA!”. Trump, la scorsa settimana, ha minacciato di “mandare l’esercito per difendere il confine, se necessario”, durante un comizio elettorale in vista delle elezioni di metà mandato del 6 novembre. I migranti non si stanno facendo intimorire: “Arriveremo al confine con gli Stati Uniti. Non mi fermerò. Non m’importa di morire” ha commentato un honduregno di 39 anni, Luis Puerto, intervistato da Usa Today.