Frontex. Migranti in Italia: -78% in un anno - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
14
Mar, Agosto

Attualità
Roma, 22 maggio 2018 - l numero di migranti giunti in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale "è sceso in aprile a circa 2.800, in calo del 78% da aprile 2017. Il numero totale di migranti rilevati su questa rotta nei primi quattro mesi del 2018 è sceso a circa 9.400, in calo di tre quarti rispetto a un anno fa". E' quanto rileva Frontex, precisando che "Tunisini ed Eritrei erano le due nazionalità più rappresentate su questa rotta e insieme rappresentano quasi il 40% di tutti i migranti rilevati".

Ad aprile Frontex ha registrato l'arrivo di circa 10.500 migranti irregolari sulle principali rotte, con un calo di un terzo rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Nei primi 4 mesi del 2018, il numero complessivo di arrivi irregolari (circa 29.700) risulta in calo del 44%, principalmente proprio per effetto di una diminuita pressione migratoria sulla rotta del Mediterraneo centrale.

Ad aprile il numero di migranti irregolari che hanno intrapreso la rotta del Mediterraneo orientale è stato di circa 6.700, due terzi in più rispetto al mese precedente. Nei primi quattro mesi di quest'anno, oltre 14.900 migranti sono entrati nella Ue attraverso la rotta del Mediterraneo orientale, il 92% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. L'incremento, rilevano da Frontex, è stato causato principalmente dall'aumento degli attraversamenti irregolari ai confini terrestri con la Turchia. Ad aprile il numero di migranti rilevati alle frontiere terrestri su questa rotta ha superato le rilevazioni sulle isole greche nel Mar Egeo.