Immigrati, Rossi (Mdp): nel dl tanta propaganda e pure sbagliata - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità
Roma, 31 marzo 2017 - "Il decreto del governo sull'immigrazione contiene tanta propaganda e pure sbagliata. Spinge, inseguendo Salvini, ad identificare immigrazione con sicurezza. Elimina il ricorso in appello per i richiedenti asilo, creando una giustizia speciale per i profughi. Conferma i Cie come centro di detenzione per tutti gli irregolari senza nessuna distinzione".

Lo afferma il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, tra i fondatori di Mdp, in un post sul suo profilo Facebook. Il decreto, secondo Rossi, "non affronta il problema degli oltre 450mila immigrati senza permesso in Italia, per i quali sono necessari processi graduali di integrazione e regolarizzazione". "Sul decreto Minniti condivido i giudizi di Caritas, Arci, Comunita' di Sant'Egidio, magistrati e Emma Bonino - conclude Rossi - Il primo passo da fare e' abolire la legge Bossi-Fini".