Immigrazione. Fedriga: 'Servono accordi bilaterali per filtro nei Balcani' - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
18
Lun, Febbraio

Attualità
Roma, 17 gennaio 2019 - “È necessario che l’Unione Europea assuma un ruolo più attivo nel far valere il proprio peso politico ed economico per bloccare le partenze e favorire i rimpatri”: lo ha dichiarato il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a margine dell’incontro con il vicepremier e ministro degli Esteri della Repubblica di Slovenia, Miro Cerar. Fedriga e Cerar hanno quindi condiviso l’importanza di agire “fornendo un supporto agli Stati, in primo luogo a quelli balcanici, interessati dal transito di migranti, potenziando il loro ruolo di filtro e diminuendo così l’impatto dei flussi sul nostro territorio".