Zanda (Pd): Ius soli è priorità, si può approvare dopo legge di bilancio - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità
Roma, 7 agosto 2017 - “Senza il 51% le leggi non si fanno”, ma “il mio parere è che questa legislatura finirà non prima di febbraio-marzo del 2018. Ius soli e fine vita per noi mantengono una priorità assoluta e prima o subito dopo la legge di bilancio ritengo ci sia il tempo per approvarli. E li approveremo”. Lo afferma il capogruppo Pd al Senato Luigi Zanda in una intervista a Repubblica nella quale osserva che dopo l’approvazione del bilancio la legislatura “proseguirà ancora tre o quattro mesi utili per approvare provvedimenti maturati da molto tempo”.