Lombardia. I vescovi: "Non scaricare problemi sui migranti e profughi" - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
19
Mar, Giugno

Attualità
Milano, 23 gennaio 2017 - Per costruire un clima di fiducia occorre lavorare assieme “per salvaguardare dall’erosione dell’individualismo i nessi fondamentali che sostengono la nostra vita comune”, tra cui “i legami sociali, promuovendo processi di accoglienza e integrazione che evitino di scaricare sui migranti stranieri e sui profughi l’insoddisfazione per i problemi che non sappiamo risolvere”. Lo ha affermato in una nota la Conferenza episcopale lombarda, per “offrire ai propri fedeli alcune indicazioni pastorali” in vista delle prossime elezioni”.