Maroni: apprezzo il Papa per coraggio anche su immigrazione - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità
Milano, 28 marzo 2017 - La giornata di Papa Francesco a Milano "e' stata straordinaria. Sabato mattina c'era un nebbione fitto, quando e' atterrato a Linate si e' schiarito il cielo ed e' arrivato il sole per tutto il giorno. Quando e' decollato per ripartire, e' iniziato a piovere. Ho detto tutto".

Cosi' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha ricordato la visita del Pontefice a Milano. "Il Papa - ha osservato - e' un uomo coerente, che ha il coraggio di dire sempre quello che pensa ovunque si trovi, anche se cio' puo' dar fastidio a molti. E' una cosa che io apprezzo molto. Cio' detto, lui fa il Papa mentre noi, piu' modestamente, facciamo un altro mestiere, Dobbiamo prendere decisioni che devono tener conto del pensiero di tutti ma anche della realta' dei fatti". Il riferimento e' "soprattutto al tema dell'immigrazione - chiarisce Maroni - Lui dice cose scomode alle orecchie della classe politica ma io apprezzo la coerenza e il coraggio".