Martina (Pd): su Ius soli non arretriamo, pronti anche a fiducia - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità

Milano, 16 giugno 2017 - La legge sullo Ius soli “è la direzione giusta. Non mi sfugge che si tratta di una decisione che in Europa si segnala come coraggiosa, ma è un modo per dare a bambini e ragazzi che sono già italiani la piena cittadinanza: devono avere gli stessi diritti e doveri dei miei figli”.

In un'intervista su Repubblica, il vicesegretario del Partito democratico, Maurizio Martina, tranquillizza: “Il Pd non arretra”. E sulla possibilità di porre la fiducia dichiara: “Penso che non dobbiamo escludere nulla”. Lo scontro di ieri in Senato è stato “un’indegna, inaccettabile bagarre. È intollerabile che la Lega cerchi di ostacolare una discussione in Aula, la democrazia vive del confronto e di regole”, dichiara Martina. “Queste provocazioni sono andate oltre la soglia di guardia. E quanto accaduto a Valeria Fedeli è il frutto di atteggiamenti radicali e intolleranti, da condannare. Non ci fermeranno, comunque”.