Orban contro l'Ue: 'Non cederò a ricatti e fermerò migranti illegali' - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità
Strasburgo, 12 settembre 2018 – Il premier ungherese Viktor Orban ha dichiarato che non cederà al “ricatto” dell’Ue, che a sua avviso sta facendo indebite pressioni per piegare la sua linea anti-migranti. “Qualsiasi decisione prenderete, l’Ungheria non cederà a questo ricatto. L’Ungheria proteggerà i propri confini, porrà fine ai flussi illegali di migranti e difenderà i propri diritti”, ha detto Orban intervenendo davanti al parlamento europeo, che domani deve votare la richiesta di attivazione dell’articolo 7 del Trattato Ue per rischio di violazione dello stato di diritto in Ungheria.

Advertisement