Attualità - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Trieste, 10 ottobre 2017 – “Spero prevalga il senso di responsabiltà”. Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, a proposito dello Ius soli, in una lettera a ‘Il Piccolo’ di Trieste. “Questa legge era stata promessa – continua Boldrini -, vi hanno collaborato associazioni laiche e cattoliche, ci sono centinaia di migliaia di giovani che la attendono. E’ una legge molto equilibrata, prevede condizioni precise: non diventa italiano semplicemente chi nasce in Italia né tanto meno chi ci arriva”. Secondo Boldrini, “il governo di centrosinistra deve riuscire a chiudere questa legge: non farlo significherebbe non rispettare i propri impegni e adeguarsi alla linea di chi è contrario. Non farlo – conclude Boldrini – sarebbe sbagliato politicamente: rinviare significa già autocensurarsi”.

Massa Carrara, 9 ottobre 2017 - Sono 37 i carabinieri indagati per presunti abusi ai danni di cittadini stranieri che sarebbero avvenuti nelle caserme di Aulla e Licciana Nardi, in Lunigiana, provincia di Massa Carrara: lo si legge negli atti di chiusura delle indagini, notificati nei giorni scorsi ai militari, interessati nel complesso da 189 capi di imputazione.
Non solo brigadieri, marescialli e appuntati: tra gli indagati, sebbene per «episodi marginali», ci sono anche il tenente colonnello Valerio Liberatori, già comandante provinciale di Massa Carrara, e il comandante della compagnia di Pontremoli, Saverio Cappelluti, entrambi accusati di favoreggiamento, per aver «aiutato i carabinieri indagati a eludere le investigazioni dell’autorità».

Nelle carte della Procura che hanno portato ad accusare i carabinieri si parla di atti intimidatori e vessatori, soprattutto nei confronti di cittadini extracomunitari. Alcuni militari avrebbero usato frasi come «se parli ti stacco la testa» o «ti spezzo le gambe». Si evidenziano inoltre lesioni personali e contusioni multiple per avere sbattuto la testa di un extracomunitario contro il citofono della caserma, colpi di manganello sulle mani appoggiate alle portiere delle auto durante i controlli, scariche elettriche prodotte da 2 storditori per costringere uno spacciatore (sempre straniero) a rivelare dove tenesse la droga e anche contravvenzioni immotivate.

Gli episodi sono emersi nell’ambito dell’inchiesta partita a febbraio 2017 e chiusa nei giorni scorsi: a giugno quattro carabinieri furono arrestati (ma solo uno finì in carcere) e per altri otto scattarono diverse misure cautelari, tra cui il divieto di dimora e la sospensione dai pubblici uffici. Per i 37 militari, i reati contestati a vario titolo vanno dalle lesioni al falso in atti, dall’abuso d’ufficio al rifiuto di denuncia, dal sequestro di persona alla violenza sessuale (un solo episodio avvenuto in caserma ad Aulla), al possesso di armi.

Roma, 9 ottobre 2017 - Crescono le adesioni allo sciopero della fame per lo Ius soli, ma non ancora le chance che la legge per la cittadinanza possa essere approvata. Almeno a seguire il dibattito della Direzione Pd, in cui il segretario del principale partito ha accuratamente evitato il tema. Tracciando lo scenario di fine legislatura, Renzi non ha fatto alcun accenno alla questione: “Finiamo con l’approvazione della manovra e una solida maggioranza”, si è limitato a dire Matteo Renzi.

Roma, 6 ottobre 2017 - La presidente della Camera Laura Boldrini a “Un giorno da pecora”, la trasmissione radiofonica di Radio1Rai, parlando delle leggi che questa legislatura ancora non ha approvato torna sulla legge cosiddetta dello “ius soli” spiegando la norma: una legge molto articolata ed equilibrata”. “C’è chi sta in sciopero della fame” ha aggiunto Boldrini. “Io non ho pensato di fare lo sciopero però vediamo, magari perché no. Ci pensiamo”.

Aosta, 9 ottobre 2017 - "I temi dell'emergenza e dell' immigrazione devono essere separati, metterli insieme è l'errore più catastrofico che si può fare. Sul tema c'è bisogno di una visione complessiva e su questo si gioca la partita tra populismo e riformismo". Lo ha spiegato il Ministro dell'Interno, Marco Minniti, intervenendo alla nona edizione della Scuola per la Democrazia di Aosta, promossa dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta e dall'associazione ItaliaDecide di Luciano Violante. "L'obiettivo che mi sono dato - ha dettoil titolare del Viminale - è arrivare all'accoglienza diffusa e chiudere i grandi centri di accoglienza. I grandi centri di accoglienza, per quanto ci si possa sforzare di gestirli nel migliore dei modi, non possono essere la via maestra per l'integrazione".

Roma, 7 ottobre 2017 – “Non usciremo dall’aula per favorire l’approvazione dello ius soli. Le ricostruzioni sulla stampa sono pura fantasia. Lo ius soli non è la priorità in questo momento e non fa parte del programma del Governo. Ora è necessario concentrarsi sulla Legge di stabilità per dare un’opportunità a famiglie e imprese”. Lo ha affermato la portavoce di Alternativa Popolare Valentina Castaldini, escludendo ogni possibilità di concorso anche indiretto del partito centrista guidato dal ministro Angelino Alfano all’approvazione entro la legislatura della legge che riconosce la cittadinanza ai minori stranieri nati in Italia.

CIttà del Vaticano, 6 ottobre 2017 - Nella messa mattutina di ieri a Casa Santa Marta il Papa ha parlato della nostalgia dei migranti, che “sono lontani dalla Patria e vogliono tornare”, in una omelia dedicata all’esilio fisico e spirituale. Dopo aver richiamato la storia biblica della deportazione a Babilonia, il pensiero di Papa Francesco, riferisce la Radio vaticana, ha citato il Salmo che dice: “Lungo i fiumi di Babilonia sedevano e piangevano”. Non potevano cantare, le loro cetre erano appese sui salici ma non volevano dimenticare. E il Papa pensa anche alla “nostalgia dei migranti”, coloro che “sono lontani dalla Patria e vogliono tornare”. Francesco ha ricordato, in particolare, il gesto del coro a Genova alla fine della Messa: il canto Ma se ghe penso, ” come – dice – ricordando tutti i migranti che volevano essere lì, alla Messa del Papa, ma erano lontani”.

Altri articoli...