Processo a Salvini, Cinque Stelle ancora in bilico su come votare sul caso Diciotti - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
18
Lun, Febbraio

Attualità
Roma, 6 febbraio 2019 – Cinque stelle ancora in bilico su come votare alla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, per la vicenda della nave Diciotti. Nell’assemblea dei senatori pentastellati non sarebbe emersa una linea, piuttosto la necessità di attendere la memoria difensiva che Salvini presenterà alla Giunta per le immunità tra mercoledì sera e giovedì mattina. La Giunta si riunirà giovedì alle 8,30.
I senatori pentastellati assicurano che esamineranno e valuteranno la documentazione di Salvini con grande attenzione, insieme al vice premier Di Maio. Il ministero dell’Interno probabilmente inserirà nella sua documentazione l’annunciata relazione di Conte-Di Maio-Toninelli volta a dimostrare che la scelta sulla Diciotti è stata assunta collegialmente dal governo. Certo, è pur vero che sull’esito della vicenda, con lo sbarco dei 137 migranti in Sicilia, era intervenuto il presidente della Repubblica con una telefonata al premier Giuseppe Conte. E la decisione non fu ‘gradita’ a Salvini tanto che il leader della Lega si era sfogato su facebook: “Se il presidente della Repubblica o il premier vogliono intervenire lo facciano, ma non con il mio consenso”.