Salvini: "Accusare italiani e governo di razzismo è follia" - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
17
Ven, Agosto

Attualità
Roma, 30 luglio 2018 . “Aggredire e picchiare è un reato, a prescindere dal colore della pelle di chi lo compie, e come tale va punito. Ma accusare di razzismo tutti gli italiani ed il governo in seguito ad alcuni limitati episodi è una follia. Ricordo che i reati commessi ogni giorno in Italia da immigrati sono circa 700, quasi un terzo de totale, e questo è l’unico vero allarme reale contro cui da ministro sto combattendo”. Così il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini.