Stati Uniti. Facebook, Cnn, Nbc e Fox bloccano spot razzista di Trump - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità
New York, 6 novembre 2018 - Facebook ha deciso di bloccare la diffusione sulla sua piattaforma di uno spot elettorale del presidente statunitense Donald Trump contro l’immigrazione irregolare, considerato razzista. Lo spot è stato pensato per gli elettori di due Stati in bilico per le elezioni di metà mandato di oggi. La decisione di Facebook segue quelle delle maggiori reti televisive: Cnn, Nbc e Fox News hanno deciso di non mandarlo in onda; lo spot vede come protagonista l’omicida di due poliziotti, un immigrato messicano irregolare. ‘argomento è particolarmente sentito negli Stati Uniti e Trump ha più volte parlato di “invasione”, riferendosi alle migliaia di migranti centroamericani in marcia in Messico, verso il confine statunitense, dove il presidente ha deciso di schierare migliaia di soldati. Lo spot è stato trasmesso durante la partita di football della domenica sera dalla Nbc; ieri, la televisione statunitense ha però annunciato che non lo manderà più in onda, seguita da Fox News e da Facebook. La Cnn, invece, lo ha bloccato dall’inizio, ricevendo gli attacchi di Trump su Twitter. Lo spot sarebbe stato visto da 5 milioni di utenti di Facebook prima che venisse rimosso.

Advertisement