Tunisia: nuovo naufragio, almeno 48 i migranti morti - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
16
Dom, Dicembre

Attualità
Roma, 4 giugno 2018 - E’ salito a 48 il numero dei migranti annegati al largo del governatorato sud-orientale di Sfax, in Tunisia, mentre tentavano di raggiungere l’Europa. Lo ha riferito il ministero della Difesa di Tunisi, aggiungendo che sono 75 i migranti tratti in salvo, tra cui 60 tunisini. Il portavoce del ministero, Rachid Bouhawala, ha precisato che erano almeno 180 i migranti a bordo dell’imbarcazione affondata al largo delle isole Kerkenna. Le autorità tunisine sono intervenute dopo aver ricevuto un Sos poco prima delle 23 locali di sabato da una barca che stava per “affondare”, a circa 8 chilometri dalle isole Kerkenna. Il comandante della principale base navale di Sfax, il capitano Mohamed Salah Sagaama, ha detto che la maggior parte delle vittime sono tunisini. Le ricerche nella zona del naufragio riprenderanno oggi.