Vaticano: 'Soddisfazione per il testo del Global Compact sui migranti' - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
12
Mer, Dicembre

Attualità
Città del Vaticano, 7 dicembre 2018 – La sezione Migranti e Rifugiati del dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale della Santa Sede esprime “soddisfazione” per il testo finale del patto globale per una migrazione sicura, ordinata e regolare (global compact) che sarà adottato al vertice che si svolge lunedì e martedì a Marrakech. Al vertice parteciperà peraltro una delegazione vaticana guidata dal cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin.
Pur esprimendo “riserve” su alcuni riferimenti del documento ad altre iniziative delle Nazioni Unite relative, in particolare, all’aborto e alla “agenda Lgbt”, come è consuetudine della diplomazia vaticana nei fori internazionali, i due sottosegretari di questa sezione della quale il Pontefice ha avocato la direzione ad interim, il gesuita Michael Czerny e lo scalabriniano Fabio Baggio, scrivono in una nota: “Accogliamo l’adozione” dei due global compact “con speranza. La Chiesa può fare molto nell’area vasta e complessa della mobilità umana, e si propone di farlo con un approccio integrale (spirituale e materiale) nell’accoglienza, protezione, promozione e integrazione dei migranti più vulnerabili".