Non ho ancora il permesso di soggiorno, posso chiedere la residenza? - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

l'esperto risponde

Sono appena arrivata in Italia con il ricongiungimento familiare e sono in attesa del permesso di soggiorno. Posso iscrivermi all'anagrafe e prendere la residenza?

 

Roma - 28 ottobre 2016 -  In generale per poter chiedere la residenza presso il Comune in cui si dimora, occorre essere titolari di un permesso di soggiorno di lungo periodo e in corso di validità . Esistono però dei casi in cui il cittadino extracomunitario può  procedere all’iscrizione anagrafica anche prima che il permesso gli venga rilasciato.

Chi è in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno può chiedere la residenza esibendo la fotocopia del permesso di soggiorno scaduto e la ricevuta postale attestante l’avvenuta richiesta di rinnovo entro i termini previsti dalla legge (entro 60 giorni dalla scadenza del permesso).

Questo vale anche per chi è arrivato in Italia con un visto per lavoro subordinato e ha già sottoscritto presso lo Sportello Unico per l’Immigrazione il contratto di soggiorno. In questi casi occorre presentare allo sportello la copia del contratto citato e la ricevuta rilasciata dall’Ufficio Postale attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno;

Chi ha fatto ingresso in Italia per ricongiungimento familiare o ha chiesto la coesione con un familiare può richiedere ugualmente la residenza. La documentazione da presentare consiste nella copia del visto d’ingresso per ricongiungimento familiare, la copia del nulla osta  rilasciato dallo Sportello Unico e la ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno. In caso di coesione occorre presentare copia della richiesta del permesso per coesione familiare.

Avv. Mascia Salvatore

Leggi anche: 

Richiedenti asilo, sì alla residenza nei Comuni dove sono ospitati