Stagionali, come funziona il nulla osta pluriennale? - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

l'esperto risponde

Mio cugino era venuto in Italia negli anni scorsi per lavori stagionali. Quest’anno ha trovato un datore di lavoro che vorrebbe fare la richiesta del nulla osta pluriennale al lavoro stagionale. È possibile?

 

27 settembre 2016 – È possibile richiedere il nulla osta pluriennale al lavoro stagionale per i lavoratori stranieri che in passato sono già entrati in Italia per svolgere questo tipo di attività lavorativa per almeno due anni consecutivi.

La domanda per il nulla osta si presenta esclusivamente online all’interno del decreto flussi. Questo tipo di nulla osta ha una validità massima di 3 anni e il limite massimo per il quale il lavoratore può essere chiamato al lavorare in Italia dal datore di lavoro è 9 mesi all’anno.

Il rilascio di questo tipo di nulla osta è indispensabile per l’ottenimento del visto per lavoro stagionale e del successivo permesso di soggiorno pluriennale. Si rammenta che una copia del documento d’identità del lavoratore dovrà essere esibita allo Sportello Unico per l'immigrazione al momento della convocazione per il ritiro del Nulla Osta.

Dopo il primo ingresso, cioè per gli anni successivi, il datore di lavoro può chiamare il lavoratore in qualunque momento dell’anno senza aspettare le quote all’interno del decreto flussi. L’iter burocratico è molto semplice: basta, infatti, che il datore di lavoro proceda ad inoltrare online alla Prefettura la relativa comunicazione di conferma assunzione, utilizzando i modelli previsti a seconda del caso: CSP e CSP-AD, quest’ultimo se si tratta di un datore di lavoro diverso rispetto a quello che aveva inoltrato la richiesta del nulla osta pluriennale.

Nel dettaglio, i modelli sono:

Moduli CSP (1° anno): Per confermare l'assunzione del lavoratore stagionale per il quale sia già stato ottenuto un nulla osta pluriennale.

Moduli CSP (2° anno): Per confermare l'assunzione del lavoratore stagionale per il quale sia già stato ottenuto un nulla osta pluriennale e sia stata confermata l'assunzione del medesimo lavoratore nell'anno successivo.

Moduli CSP Altro Datore (CSP-AD) (1° anno): Per confermare, da parte di un altro datore di lavoro, l'assunzione del lavoratore stagionale per il quale sia già stato ottenuto un nulla osta pluriennale.

Moduli CSP Altro Datore (CSP-AD) (2° anno): Per confermare, da parte di un altro datore di lavoro, l'assunzione del lavoratore stagionale per il quale sia già stato ottenuto un nulla osta pluriennale e sia stata confermata l'assunzione del medesimo lavoratore nell'anno successivo.

ATTENZIONE

All’interno della comunicazione prima menzionata, è necessario inserire nel campo “numero assicurata” il codice dell’assicurata con la quale era stata presentata la richiesta del permesso di soggiorno per lavoro stagionale mediante il kit postale. Si raccomanda, per ciò di conservare una copia dell’assicurata in oggetto del lavoratore interessato.

 

D.ssa Maria Elena Arguello