in

Inps. Calcolo Isee con famiglie con componenti affetti di disabilità

Con la circolare 137/2016, Inps ha specificato che, inseguito alle sentenze del Consiglio di Stato nn. 838, 841 e 842 del 2016, il calcolo dell’Isee è stato modificato per le famiglie che hanno componenti con disabilità.

 

In particolare è stato stabilito che sono esclusi dal reddito Isee i trattamenti assistenziali, previdenziale ed indennitari percepiti da amministrazioni pubbliche in ragione della condizione di disabilità. Inoltre, sono state sostituite le spese e le franchigie per i componenti disabili con una maggiorazione dello 0,5 per ogni componente con disabilità media, grave o non autosufficiente.

 

SCARICA LA CIRCOLARE

Condividi su:

Lombardia, Pizzul (Pd): “Assessorato all’immigrazione ora è inutile”

Caporalato, Coldiretti: “Bene ddl ma ora stop sottocosto nei campi”