in

I Codice dei Visti

REGOLAMENTO (CE) N. 810/2009 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO  del 13 luglio 2009  che istituisce un codice comunitario dei visti (codice dei visti)

 Il 15 settembre 2009 nella G.U.U.E  è stato pubblicato il Regolamento (CE) n. 810/2009, che istituisce un codice comunitario dei visti .Il  Codice Comunitario dei Visti  fissa le procedure e le condizioni per il rilascio del visto di transito o per soggiorni previsti di non più di tre mesi su un periodo di sei mesi, nel territorio degli Stati Membri.Il codice, che entrerà in vigore dal 5 aprile 2010,vuole migliorare la trasparenza e la parità di trattamento dei richiedenti il visto. Tra le novità del Codice segnaliamo: l’obbligo di comunicare ai cittadini tutte le informazioni utili per il rilascio del visto, l’introduzione di  un termine certo per il rilascio del visto, una chiara distinzione fra domande irricevibili e domande formalmente respinte, una totale trasparenza riguardo  all’elenco dei Paesi Terzi per i quali è necessario chiedere  consultazione preliminare. Inoltre, il Codice, fornisce informazioni chiare e univoche sul  modulo di invito, di garanzia e di alloggio, nonché sull’obbligo per gli Stati membri di notificare e motivare le decisioni negative. Scarica Codice

Condividi su:

ISLAM: SALTAMARTINI, DA DONNE PDL PIENA SOLIDARIETA’ A SANTANCHE’

ISLAM: MOSCHEA ROMA, GRAZIE AD ALEMANNO PER SOSTEGNO FINE RAMADAN