in

USA: OBAMA, NON PIU’ SCUSE PER BLOCCARE RIFORMA IMMIGRAZIONE =

ADN0797 6 EST 0 DNA EST NAZ

      Washington, 22 giu. (Adnkronos) – "Il tempo delle scuse e'
finito". Cosi' Barack Obama ha esortato il Senato a fare la cosa
giusta quando lunedi' prossimo arrivera' in aula la proposta
bipartisan di riforma delle legge immigrazione che, non solo mettera'
milioni di immigrati senza documenti sulla strada per la cittadinanza,
ma anche dara' grandi benefici economici a tutto il paese.

      Nel tradizionale discorso radiofonico del sabato, il presidente
infatti ha citato lo studio del Congressional Budget Office il deficit
federale potrebbe diminuire di un trilione di dollari nei 20 anni
successivi all'entrata in vigore della riforma. Senza contare, ha
detto ancora Obama, che la riforma generera' un movimento di
investimenti ed affari che permettera' una crescita del 5%
dell'economia. "Questa legge bipartisan, basata sul senso comune,
aiutera' la classe media a far crescere la nostra economia e a far
ridurre il nostro deficit – ha affermato il presidente – garantendo
che ogni lavoratore americano rispetta lo stesse regole e paga le
tasse come tutti".

      "La legge non e' perfetta, e' un compromesso – ha poi ammesso,
con quello che e' un riferimento alle critiche liberal che considerano
la legge troppo conservatrice – ma e' coerente con i principi che io
ed altri abbiamo fissato".

      (Red/Ct/Adnkronos)
22-GIU-13 19:51

Condividi su:

Kyenge: “Italia non è un paese razzista, ma c’è emergenza”

UE: COFFERATI (PD), GOVERNO ITALIANO NON BLOCCHI DIRETTIVA STAGIONALI =