in

IMMIGRAZIONE: CRI E MEDICI STRANIERI,PROSEGUE COLLABORAZIONE

ROMA
(ANSA) – ROMA, 17 SET – Sarà potenziata la collaborazione fra Croce Rossa Italiana, l’Amsi (Associazione Medici di origine Straniera in Italia) e la Co-Mai (Comunità del Mondo Arabo in Italia) a favore degli immigrati. Presenti all’incontro il presidente della Cri Massimo Barra, il presidente dell’Amsi Foad Aodi e il vicepresidente del Co-Mai Hassan Sabri. Tra i principali temi affrontati il potenziamento della collaborazione per l’aggiornamento professionale, l’assistenza sanitaria agli immigrati, la cooperazione internazionale. Da alcuni anni – precisa un comunicato – la Cri patrocina un Corso d’aggiornamento internazionale ed interdisciplinare organizzato dall’Amsi, giunto quest’anno alla IX edizione; come, medici dell’Amsi collaborano con il Comitato Locale CRI di Santa Severa. Fra l’altro, Foad Aodi ha dato la disponibilità dei medici della sua associazione a collaborare alle iniziative internazionali della Cri e ha proposto di organizzare convegni scientifici e culturali per favorire l’integrazione. (ANSA).
MAS/ S0B QBXB

Condividi su:

Aggravante clandestinità bocciata dall’Ue

Falafel. La polpetta mediorientale è ai ceci