in

IMMIGRAZIONE: FERRERO, MOSCHEE GARANTITE DA COSTITUZIONE

(ANSA) – ROMA, 29 APR – "La costruzione di un luogo di culto non può essere decisa da referendum perché la Costituzione tutela la libertà religiosa". Lo ha detto il ministro uscente della Solidarietà Sociale Paolo Ferrero intervenendo sul dibattito relativo alla costruzione delle moschee aperto in diverse città italiane. "La nostra Costituzione garantisce e tutela il diritto alla libertà religiosa. Un diritto primario e in quanto tale da riconoscere a tutti i cittadini, compresi ovviamente i musulmani che vivono, e talvolta sono anche nati nel nostro Paese. Per questo ritengo del tutto inaccettabile che la decisione di costruire o meno una moschea sia sottoposta a referendum (come accaduto a Padova) o addirittura stabilita a proprio piacimento dal sindaco (come accaduto a Bologna). Piuttosto – conclude Ferrero – c’é bisogno che si vari quanto prima una Legge sulla libertà religiosa che faccia emergere tutte le comunità religiose esistenti in Italia ma che non hanno ancora un pieno riconoscimento". (ANSA).

Condividi su:

COMUNE ROMA: IMMIGRATI; NESSUN ALLARME, PER NON CAMBIA NULLA

IMMIGRAZIONE:LUCIDI,RIFLETTERE SU AUMENTO OSTILITA’ ITALIANI