in

Alfano: “Bene parole Hollande su controllo frontiere da parte Ue”

"L'Italia ha puntato sul coinvolgimento dell'Europa nelle dinamiche legate al fenomeno dell'immigrazione, ottenendo un importante risultato"

Roma, 7 gennaio 2015 – "Le parole del presidente francese, Francois Hollande, ritornano con chiarezza sulla necessita' che l'Europa sia protagonista nel controllo delle sue frontiere, in un quadro politico in grado di affrontare la grave problematica dei profughi provenienti dalla Siria".

Lo scrive in una nota il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, commentando le dichiarazioni di Hollande che a France Inter aveva detto che "l'Europa deve sorvegliare le sue frontiere esterne e avere una politica d'asilo per i siriani".

Alfano aggiunge che le parole del presidente francese "sono dunque molto interessanti. L'Italia, durante la sua Presidenza del semestre europeo, ha puntato sul coinvolgimento dell'Europa nelle dinamiche legate al fenomeno dell'immigrazione, ottenendo un importante risultato". "Questo risultato deve essere pero' il punto di svolta per una presa di coscienza collettiva da parte di tutti i Paesi che hanno condiviso e condividono la piena realizzazione del sogno europeo", conclude la nota.

Condividi su:

L’arcivescovo Nosiglia: “Immigrati risorsa positiva”

Colf, badanti e babysitter: entro sabato si pagano i contributi