in

Bassetti (Cei): “La questione della cittadinanza è cruciale per tutti”

Roma, 20 febbraio 2020 – La questione della cittadinanza è cruciale per tutti: è questione che si pone in maniera nuova per gli stessi Paesi di antica tradizione democratica con le sfide dell’accoglienza e dell’integrazione dei migranti, dello spazio pubblico reclamato da tutte le religioni; Paesi che si ritrovano a fare i conti con la pericolosa tentazione a involuzioni identitarie, che minano il fondamento dei diritti inviolabili della persona”.

Lo ha affermato il presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, in apertura dei lavori dell’incontro ‘Mediterraneo frontiera di pace’ a Bari.

La carta d’identità italiana non verrà più accettata alla frontiera britannica

Il Governo pronto a “desalvinizzare” il Ministero dell’Interno