in

Boschi (Italia Viva): “Una priorità del governo cambiare il decreto sicurezza bis”

Roma, 14 gennaio 2020 – Cambiare il decreto sicurezza bis: questa, secondo Maria Elena Boschi, dovrebbe essere la priorità del governo giallorosso.

Prima di partecipare a una scuola di formazione politica a Palermo, il capogruppo alla Camera di Italia Viva ha lanciato un messaggio chiarissimo all’indirizzo dell’esecutivo: “Mi auguro che il decreto sicurezza bis venga cambiato perché è uno degli impegni che c’è nell’accordo iniziale di programma da cui è nato anche questo governo ed è una richiesta che abbiamo avanzato con Davide Faraone”.

Boschi ha poi ribadito di non aver cambiato posizione a riguardo: “Ci siamo sempre opposti ai decreti sicurezza in Parlamento, ovviamente non abbiamo cambiato idea adesso. Credo che dovremo quanto prima modificare almeno quelle parti su cui anche il presidente della Repubblica ha espresso delle criticità. Penso che debba esser una delle priorità: mi auguro che quanto prima si rimetta mano all’agenda di governo, e magari si discuta un pò meno di quelli che sono i problemi interni al M5s”.

Papa Francesco: “Migranti, immani fatiche e tragedie”

Austria. Il cancelliere Kurz: “Migranti illegali sono una minaccia come i cambiamenti climatici”