in

Calabria. Migranti, abbattuta la baraccopoli di San Ferdinando

Roma, 8 marzo 2019 – L’esercito ha completato il lavoro di abbattimento della baraccopoli di San Ferdinando (Reggio Calabria) in cui avevano trovato alloggio centinaia di migranti, che sono stati sgomberati. Sono occorse 48 ore per radere al suolo le centinaia di strutture fatiscenti in cui vivevano i migranti. L’area su cui era stata realizzata la baraccopoli è disseminata di rifiuti di ogni genere, che dovranno essere smaltiti dal Comune di San Ferdinando.

Condividi su:

Sicilia. Prosegue il trasferimento dei migranti dal Cara di Mineo

Ue: ecco il vademecum per smentire ‘i falsi miti’ sui migranti