in

Clandestini. Fedriga: importante intensificare vigilanza confine

Trieste, 3 agosto 2018 – “L’azione promossa dal Governo, nella persona del ministro Salvini, al fine di intensificare le misure di vigilanza lungo la fascia confinaria italo-slovena rappresenta un importante segnale di attenzione rispetto a un problema, quello dell’immigrazione, particolarmente sentito in Friuli Venezia Giulia”. Lo dichiara il governatore Massimiliano Fedriga, a commento dei dati diffusi dal Viminale sul potenziamento dei servizi straordinari di retrovalico operato nel mese di luglio. “Al di là delle statistiche, che premiano l’iniziativa – prosegue il governatore – ciò che voglio sottolineare è l’inversione di rotta che, grazie al nuovo esecutivo, si è registrata sul fronte della sicurezza, in modo particolare quella legata ai fenomeni migratori illegali”. “Da governatore di una regione di confine, interessata dai flussi della cosiddetta ‘rotta dei Balcani’, non posso pertanto che rallegrarmi per il fatto che un ministro degli Interni abbia finalmente deciso di affrontare con decisione uno dei temi che stanno maggiormente a cuore ai nostri cittadini”.

Condividi su:

Palermo: nuovo caso di razzismo. Vittima un ballerino di 23 anni

Il ministro Fontana: ‘Abolire legge Mancino sul razzismo’. Salvini favorevole