in

Gelmini (Forza Italia): ‘Governo immobile sui migranti’

Roma, 17 giugno 2019 – Perché il governo gialloverde non ha mosso un dito in Europa per modificare il Trattato di Dublino? Il peso specifico dell’Esecutivo Conte-Salvini-Di Maio è pari a zero, siamo isolati e continuiamo a subire gli effetti negativi di Trattati pensati e varati in tempi dove i fenomeni migratori non erano ancora ben compresi e pertanto non adeguatamente governati”. Così, in una nota, la presidente del gruppo Forza Italia alla Camera, Mariastella Gelmini.

“Il caso dei migranti sedati e rispediti dalla Germania in Italia – aggiunge – è emblematico di cosa siano certe regole, ormai non più praticabili e che il nostro governo, se fosse stato autorevole e rispettato, avrebbe imposto di cambiare. E invece si limita a chiudere i porti, lasciare la povera gente disperata in mare e si batte in un duello rusticano con le Ong.
Serve altro. Serve cambiare le regole Ue ma la pochezza del nostro esecutivo è un limite oggettivamente insormontabile”

Condividi su:

Inchiesta di Repubblica: la Germania rimanda in Italia sempre più profughi

Migranti. L’Ue: ‘Sbarcare in Libia non è sicuro’