in

Immigrati, Grasso: “Governo sta agendo bene, serve lungimiranza”

Roma, 22 luglio 2016 – “Sulle migrazioni, la parola lungimiranza” e’ “il termine chiave per descrivere quanto dobbiamo fare. Il governo sta agendo bene. Da una parte, assicurando il soccorso in mare e l’accoglienza con una professionalita’, un’umanita’ e una competenza che ho potuto osservare personalmente in una recente visita a Lampedusa. Dall’altra parte, stimolando le istituzioni europee ad agire per rivedere le regole di Dublino all’insegna di solidarieta’ ed efficienza e per sostenere in modo diretto lo sviluppo dei Paesi africani da cui si originano molti dei flussi”.

Lo ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso nel corso della cerimonia del Ventaglio. Grasso ha ribadito che “e’ sbagliato accostare terrorismo e migrazioni e mi sembra che i fatti recenti lo dimostrino perché nessuno dei terroristi che ha colpito l’Europa vi era giunto seguendo le rotte migratorie: erano tutti cittadini europei. Migrazioni e terrorismo – ha spiegato – sono accomunati solo dall’essere fenomeni di lunga durata, che dobbiamo imparare ad affrontare in modo strutturale. Il che non significa affatto considerarli ineluttabili, al contrario: comprenderne le radici profonde e complesse aiuta a pensare in modo lucido e strategico, non emergenziale e improvvisato”.

Condividi su:

Controlli sanitari in stazioni lombarde per presenza profughi

Trump e l’immigrazione: “Costruiamo un muro e stop agli arrivi dai Paesi musulmani”