in

In Germania cresce la xenofobia e l’antisemitismo, più 20% nel 2018

Roma, 15 maggio 2019 – Gli atti criminali a carattere xenofobo e antisemita sono aumentati di quasi 20% in Germania lo scorso anno, secondo ui dati del ministero degli Interni ripresi dall’agenzia Afp.

Il ministero recensisce 7.701 reati xenofobi commessi nel 2018, il 19,7% in più rispetto al 2017. Gli atti di antisemitismo sono 1.799, con un aumento simile. Il 90% degli autori proviene dall’estrema destra, ha precisato il ministro degli Interni conservatore Horst Seehofer in una conferenza stampa.

Condividi su:

Corte Ue: migrante che rischia vita in patria non va respinto

Open Arms, Procura di Catania chiede archiviazione del comandante