in

Italia e Austria unite in un progetto per aiutare rifugiati e richiedenti asilo a trovare lavoro

Bolzano, 27 agosto 2019 – Aiutare rifugiati e richiedenti asilo a trovare un lavoro, diventando cittadini Ue a tutti gli effetti. Questo l’obiettivo del progetto Interreg Italia-Austria Eumint, guidato da Eurac Research di Bolzano (lead partner) che coinvolge i territori di confine italiani dell’Alto Adige, Trentino, Friuli Venezia Giulia, Veneto e quelli austriaci di Tirolo e Carinzia. Progetto per affrontare le sfide sociali ed economiche.

L’obiettivo è quello di affrontare insieme in modo innovativo le sfide sociali, economiche, politiche e culturali legate ai fenomeni migratori attraverso giochi interattivi, incontri con la popolazione e materiali multimediali.

Per l’Alto Adige partecipano anche la Ripartizione politiche sociali della Provincia, il Gect Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino e il Comune di Bolzano, oltre agli enti locali del territorio. Già selezionato per il Paris Peace Forum 2019 tra 700 progetti presentati da 115 paesi, ora il progetto è anche entrato fra i 5 finalisti RegioStars2019 nella categoria “Lotta alle disuguaglianze e alla povertà”.

Il vincitore del Public Choice Award verrà selezionato tramite il voto online sul sito della Commissione Europea. Per votare c’è tempo ancora fino al 9 settembre. La cerimonia di premiazione di RegioStars si terrà martedì 9 ottobre a Bruxelles nell’ambito della Settimana europea delle regioni e delle città.

Condividi su:

Mediterraneo, soccorsi oltre cento migranti da nave Ong Eleonore

Ong. Salvini firma il divieto d’ingresso per la nave Eleonore con a bordo cento migranti