in

La disperazione. Migranti nel cruscotto della macchina per fuggire dall’Africa

Roma, 29 maggio 2019 – Foto spaventose che testimoniano la determinazione ma anche la disperazione:
Un estremo tentativo per entrare in Europa quello di un migrante di origini africane che ha tentato il tutto per tutto occultandosi in un comparto all’interno del cruscotto di un automobile.


A scoprire il suo incredibile nascondiglio gli agenti della Guardia Civil durante un controllo di routine al porto dell’enclave spagnola di Melilla, in Marocco.
E si tratta, come riporta la Cnn, di uno di tre casi simili durante la giornata. In tutto sono stati fermati due uomini e una ragazza di 15 anni. Due di loro sono stati presi in consegna dai soccorsi manifestando sintomi di asfissia, stato confusionario e dolore agli arti.

Condividi su:

Giornata del rifugiato. Il 20 giugno a Rimini evento d’arte per sensibilizzare l’opinione pubblica

Oms: i migranti nel mondo sono 285 milioni