in

Lega: “Bene Grillo su immigrati, ma in Parlamento M5S non lo segue”

Fedriga: "Il leader del M5S a parole invoca trasparenza e chiarezza, ma nei fatti i suoi parlamentari a Roma votano l'esatto opposto di quello che lui scrive sul blog".

Roma, 3 settembre 2014 – "Grillo e' una persona dissociata dai suoi parlamentari. Oggi si lamenta del ritorno delle malattie infettive dall'Africa ma da quando e' in Parlamento l'attivita' del M5S e' sempre stata a favore dell'immigrazione, al contrario di quanto detto e fatto dalla Lega Nord".

Lo ha affermato in una dichiarazione il capogruppo della Lega Nord alla Camera, Massimiliano Fedriga.

"Il leader del M5S a parole invoca trasparenza e chiarezza, ma nei fatti i suoi parlamentari a Roma votano l'esatto opposto di quello che lui scrive sul blog. Purtroppo per Grillo – ha concluso. sono finite le politiche della prima Repubblica, in cui veniva detto tutto e il suo contrario pur di attirare l'elettorato, e le menzogne verranno pagate a caro prezzo".

Condividi su:

“Tubercolosi? No grazie”. Grillo rilancia l’allarme immigrati

Germania: arrestati tassisti veneti per trasporto di profughi