in

Migranti, Orlando: ‘Genocidio nel Mediterraneo. ‘Salvini? Un populista’

Roma, 5 settembre 2019 – Nel Mediterraneo si sta consumando un genocidio e quando si farà il secondo processo di Norimberga né Claus né il comune di Palermo saranno sul banco degli imputati”.

Sono le parole del sindaco di Palermo Leoluca Orlando che ha ricevuto Palazzo delle Aquile il comandante della nave ‘Eleonore’, Claus Peter Reisch, della ong Lifeline, che ha dato in dono un salvagente.

“Salvini è un populista, lui parla solo di migranti, ma non ho mai sentito niente di economia e di altri argomenti che possono interessare gli italiani”, ha aggiunto Reisch. “Ora c’è un nuovo governo – ha affermato – e appena non ci sarà più questo ‘giocattolo’, Salvini non saprà più come giocare”.

Condividi su:

Luciana Lamorgese è il nuovo ministro dell’Interno, in passato ‘cancellò’ ordinanze anti-migranti varate dalla Lega

Una ‘sanatoria’ nella nuova legge sull’immigrazione? Per ora nessuna novità, ma se ne parlerà nei prossimi Consigli dei Ministri