in

Migranti. Sardegna, non si fermano gli sbarchi sulle coste del sud

Cagliari, 2 settembre 2019 – Massiccio sbarco di migranti lungo le coste del Sulcis, nel sud Sardegna, complice le favorevoli condizione meteo marine. Ne sono approdati complessivamente 46, tutti di nazionalità algerina. I primi barchini sono hanno raggiunto la spiaggia di Porto Pino, nel comune di Sant’Anna Arresi, intorno alle 7. Un cittadino ha visto aggirarsi il gruppo di migranti e ha chiamato i carabinieri.

Sul posto sono arrivati i militari della Compagnia di Carbonia che ne hanno bloccato 33, tutti maschi, maggiorenni e in buone condizione di salute. Il secondo sbarco, questa volta nel porticciolo di Sant’Antioco, dove i carabinieri hanno fermato altri 13 algerini. Dopo le visite mediche e le operazioni di identificazione, tutti verranno trasferiti nel centro di accoglienza di Monastir.

Condividi su:

Migranti. Rischio sanitario sulla nave Mare Jonio bloccata in mare

Migranti. La nave Eleonore forza il divieto di ingresso in Italia, ordinato il sequestro