in

Milano. Il sindaco Sala: ‘L’ex centro di via Corelli non diventerà luogo di detenzione per migranti’

Milano, 14 ottobre 2019 – “L’ex centro di identificazione e di espulsione di via Corelli a Milano non diventerà un centro di detenzione per migranti”.

Questo il commento del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dialogando con i cittadini del quartiere periferico di Lambrate nel corso di una colazione.

“Incontrerò l’ex assessore alle Politiche sociali del Comune ed eurodeputato, Pierfrancesco Majorino e l’attuale assessore, Gabriele Rabaiotti per capire un po’ cosa possiamo fare. Non ho ancora la soluzione ma certamente è qualcosa su cui dobbiamo intervenire perché è un tema anche simbolicamente importante per la città” – ha concluso Sala.

Condividi su:

Il solito Salvini: “Quali guerre, i migranti vengono qui per spacciare’

L’Onu: ‘Fare di più per i minori migranti che arrivano in Europa’