in

Napoli: 4 arresti per una violenta aggressione ad un cittadino straniero

Napoli, 8 aprile 2019 – Quattro giovani, tra i 18 e i 24 anni, sono stati arrestati nell’ambito delle indagini sulla violentissima aggressione subita da un cittadino extracomunitario lo scorso gennaio ad Arzano, nel Napoletano. Nell’ambito delle investigazioni, coordinate dalla procura di Napoli Nord, i carabinieri di Arzano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei quattro indagati, residenti ad Arzano, ritenuti responsabili di lesioni gravissime e minacce aggravate.

Le attività investigative sono state avviate dopo una richiesta d’intervento arrivata telefonicamente ai militari dell’Arma, lo scorso 31 gennaio, alle 3,55. Un cittadino extracomunitario raccontò di essere stato vittima di una feroce aggressione: mentre andava al lavoro con la bicicletta era stato travolto intenzionalmente da un’auto con a bordo quattro persone che subito dopo, incuranti della frattura al braccio che gli era stata procurata, avevano iniziato a picchiarlo senza alcun motivo, inveendo con calci, pugni e schiaffi, mentre era ancora a terra dolorante.

Condividi su:

La ong tedesca Sea-Eye: “Salvini ha umiliato i soccorsi”

Papa Francesco: “I migranti siamo noi, anche Gesù lo è stato”