in

Onu: 1000 migranti riportati in Libia nei primi giorni del 2020

Roma, 14 gennaio 2020 – Almeno 953 migranti sono stati riportati sulle coste libiche nelle prime due settimane dell’anno. La maggior parte sono sbarcati a Tripoli e tutti sono stati portati nei centri di detenzione.

Lo rende noto su Twitter l’Oim, l’agenzia Onu per le migrazioni.

Condividi su:

Austria. Il cancelliere Kurz: “Migranti illegali sono una minaccia come i cambiamenti climatici”

Migranti. Assegnati i porti di Messina e Taranto alle navi Open Arms e Sea Watch 3