in

Onu: ‘Preoccupante nuova legge italiana sui migranti’

Roma, 12 febbraio 2019 – ‘Il concetto di ”pericolosità sociale” esteso anche ai bambini, contenuto nella legge sull’immigrazione entrata in vigore in Italia, ”preoccupa” il Comitato per i diritti dell’infanzia delle Nazioni Unite. La legge 132 del dicembre 2018 (il cosiddetto ‘decreto sicurezza’), secondo l’Onu ”contiene misure atte a sospendere le procedure d’asilo per persone, compresi i bambini, considerate socialmente pericolose o riconosciute colpevoli di reati”.

Condividi su:

Torino, passeur arrestato con sette migranti in auto

Mediterraneo: oltre 200 migranti morti nel 2019