in

Orlando: ‘Tema migranti usato come scusa per attacco allo Stato di Diritto’

Palermo, 12 agosto 2019 –  “I fatti politici ed istituzionali, avvenuti in Italia negli ultimi mesi, dimostrano come il tema dei migranti sia diventato, come prima era stato in altri paesi europei, soltanto la scusa per costruire un attacco politico ed istituzionale allo Stato di Diritto, alle libertà fondamentali di tutti, alle libertà civili e politiche, alla libertà di espressione e di associazione”.

Lo scrive il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando in una lettera inviata al presidente del Parlamento europeo David Sassoli, al presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker, alla presidentessa designata della Commissione Europea Ursula von der Leyen, ai Capi di Stato e di Governo degli stati membri dell’Unione, in cui chiede che sia valutata l’apertura di una procedura di infrazione contro l’Italia per violazione dell’articolo 2 del Trattato sull’Unione, quello che riguarda i diritti fondamentali.

Condividi su:

Richard Gere: ‘Decreto sicurezza bis inquietante’

Grecia: ‘L’Ue condivida il peso degli sbarchi nel Mediterraneo’