in

Panico in treno, polizia francese usa spray urticante contro migranti

Genova, 15 febbraio 2019 – Momenti di panico ieri mattina su un treno partito da Ventimiglia e diretto a Nizza, con a bordo decine di lavoratori frontalieri italiani. Quando il convoglio è arrivato nei pressi della stazione di Mentone Garavan, a pochi chilometri dalla frontiera, i passeggeri hanno iniziato a tossire e ad avvertire bruciori agli occhi e alla gola. Secondo quanto riferito da diversi viaggiatori, alcuni poliziotti francesi, per fermare dei migranti che si sarebbero chiusi in un bagno del treno, avrebbero tentato di forzare la porta della toilette e poi avrebbero spruzzato una sostanza urticante che si sarebbe velocemente propagata all’interno della carrozza.
A puntare il dito contro la polizia francese anche il deputato ventimigliese della Lega, Flavio Di Muro, che nel pomeriggio ha pubblicato un duro post sulla sua pagina Facebook, accompagnato da un video amatoriale in cui si vedono i passeggeri scendere dal treno tossendo.

Condividi su:

Europa: in calo le richieste d’asilo. In aumento quelle relative al Venezuela

L’emergenza. 50 migranti stipati in pochi metri quadri a Brindisi