in

Parigi, scritte razziste contro il calciatore Mbappé

Roma, 19 febbraio 2019 – Scritte razziste contro Mbappé sono apparse su alcuni vagoni della metropolitana di Parigi. “Mbappé ebreo figlio di p…” è il messaggio apparso sui mezzi e le autorità francesi hanno aperto un’inchiesta: “E’ un attacco alla diversità e all’immagine del Paese, non solo a Mbappé ma a tutta la Francia”. La SNCF, la società dei trasporti parigini, ha messo a disposizione le registrazioni per aiutare ad individuare i colpevoli.
La nazione intera si è scandalizzata per questo fatto e le principali personalità in questione si sono subito schierate contro l’atto vandalico e il messaggio riportato contro Mbappé. La “colpa” imputata al fuoriclasse del Psg, nato a Parigi, è di essere figlio di padre camerunese e madre algerina: “E’ un esempio di razze mescolata di cui siamo orgogliosi – hanno subito precisato SOS Razzismo e la Lega internazionale contro il razzismo -. Quando si attacca un cittadino per il colore della pelle, si attacca tutta la Repubblica”.

Condividi su:

Caso Diciotti, Zingaretti: ‘Grillini hanno venduto l’anima per quattro poltrone’

Gazzetta Ufficiale. Multa di 1398 euro per chi impiega uno straniero irregolare