in

Prodi: “Per risolvere emergenza immigrati serve legalità in Libia”

"Necessaria una decisione del Consiglio di sicurezza dell'Onu

Roma, 19 giugno 2015 – L'emergenza immigrati puo' essere affrontata solo riportando la legalita' in Libia. E sconfiggendo il califfato.

Lo dice Romano Prodi in un'intervista a L'Espresso. "Ma e' necessaria una decisione del Consiglio di sicurezza dell'Onu – spiega -. E quindi l'impegno delle tre grandi potenze: Usa, Russia e Cina. Un loro intervento con l'appoggio locale di Tunisia, Algeria, Marocco, sarebbe decisivo. L'Europa dovrebbe distribuire l'accoglienza".

Una eventualita' molto difficile, ammette l'ex premier "che comporterebbe una soluzione equa della crisi ucraina. E un passo avanti della federazione europa. Difficile, ma altra strada non c'e'".

Condividi su:

Destra vince elezioni Danimarca, boom del Partito anti-immigrati

“No ai profughi sui bus, rischio malattie”, la protesta degli autisti di Milano