in

Reggio Calabria, al via lo sgombero di 900 persone. Salvini: ‘Dalle parole ai fatti’

Roma, 6 marzo 2019 – Sono iniziate le operazioni di sgombero della baraccopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria: circa 600 uomini in campo tra forze dell’ordine, vigili del fuoco e servizi sanitari.

Sono presenti 18 pullman per trasferire in strutture di accoglienza circa 900 persone. Sul posto ci sono 4 mezzi del genio militare, oltre a operatori della protezione civile e della Caritas.

“Come promesso, dopo anni di chiacchiere degli altri, noi passiamo dalle parole ai fatti”, ha commentato il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Condividi su:

Coldiretti: raccolti a rischio senza migranti stagionali

Grecia. Affonda barcone, morti 3 migranti