in

Renzi: “Ai leader Ue il dvd di Fuocoammare, poi parliamo di immigrazione”

Il premier italiano e il regalo ai colleghi. “Nel film di Rosi  donne e uomini per i quali il migrante è un essere umano, non un numero”

 

 

Roma – 23 febbraio 2016 – Un cineforum dedicato all’accoglienza dei migranti per i leader dell’Unione Europea

È il “pensierino della sera” con cui Matteo Renzi chiude sul suo sito la sua ultima enews. “Sono davvero felice – scrive il presidente del Consiglio – che il film di Gianfranco Rosi abbia trionfato a Berlino vincendo l’Orso d’Oro. Lo sono per il cinema italiano, che merita tutta la nostra attenzione. Ma lo sono anche per il tema scelto”.

“Fuocoammare – ricorda il premier –  racconta la poesia dell’accoglienza di Lampedusa, la qualità delle donne e degli uomini per i quali il migrante è un essere umano, non un numero. Ha vinto un film, italiano, su Lampedusa. E ha vinto in Germania, a Berlin”.

“Al prossimo Consiglio Europeo – promette Renzi – mi presenterò con 27 dvd per i 27 colleghi capi di stato e di governo. Spero che trovino il tempo di vederlo. E che dopo averlo visto sia possibile discutere di immigrazione in modo diverso

Condividi su:

Profughi. Grandi (Unhcr): “L’Europa dei muri non mantiene i suoi impegni”

“Eurobond per finanziare gestione delle frontiere e prima accoglienza”