in

Roma, al policlinico Gemelli attivo ambulatorio dedicato ai migranti

Roma, 7 ottobre 2019 – Un ambulatorio dedicato ai migranti e, più in particolare, ai richiedenti asilo e ai detentori di protezione internazionale, che fornisca servizi dedicati alla diagnosi, cura e alla riabilitazione, con un focus anche sulla prevenzione oncologica: è questo il progetto PRiSMA – Prevenzione e Salute per i Migranti”, presentato il 4 ottobre nella Hall del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, promosso dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore e la Comunità di Sant’Egidio e co-finanziato da Ministero dell’Interno e Unione Europea (Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020).

I destinatari del nuovo ambulatorio, ubicato al settimo piano del Policlinico Gemelli (ala D), sono uomini, donne e bambini migranti, in particolare quelli più vulnerabili con disturbi post traumatici e psichiatrici, presenti sul territorio del Lazio.

Condividi su:

Migranti. Il premier Conte: ‘Velocizzare i rimpatri è la svolta’

Migranti. Franceschini: ‘Se un barcone ha bisogno di aiuto non li lasciamo in mare’