in

Rotta del Mediterraneo, calati del 92% gli ingressi di migranti

Roma, 10 aprile 2019 – Il primo trimestre 2019 ha fatto registrare il 13% di arrivi in meno rispetto all’anno precedente, con un calo drastico degli arrivi dalla rotta del Mediterraneo centrale, crollati del 92%. Lo rende noto Frontex.

Sono stati circa 17.900 i migranti arrivati in Europa nel primo trimestre 2019.
A marzo, gli attraversamenti irregolari delle frontiere europee, lungo le maggiori rotte migratorie, sono calati del 7% rispetto al mese precedente, soprattutto a causa del calo di arrivi in Spagna. Due migranti su tre a marzo hanno attraversato la rotta del Mediterraneo Orientale, facendo salire del 10% il suo utilizzo.

Oltre 3000 migranti l’hanno percorsa, provenienti soprattutto da Afghanistan e Turchia. Dimezzate invece le presenze sulla rotta del Mediterraneo Occidentale: solo 450, provenienti perlopiù dal Marocco.

Condividi su:

Mediterraneo: allarme per un barcone, si teme nuova strage

L’Onu: ‘Non mandare indietro i migranti in posti insicuri’